Benvenuti nel sito dell'Arciconfraternita della SS. Concezione al Monte

Chi siamo

Una congregazione come la nostra, che ha più di 5 secoli di storia (1440 - 2013), non poteva non essere presente anche sul Web con un proprio spazio. Con questo nostro sito intendiamo tenerci al passo con i tempi per diffondere quanto più ampiamente possibile la nostra storia, le nostre tradizioni, e le nostre attività. Nelle varie pagine Web troverete le storie della Confraternita e del Santuario, le descrizioni dettagliate delle esibizioni e degli eventi, l'elenco delle manifestazioni in programmazione oltre ad immagini, video e tante altre notizie utili.
Il Monte comincia la sua storia intorno all’anno 1000, più precisamente nel 958 quando venne costruita una piccola cappella per commemorare un prodigio di misteriose luci apparse proprio sul Monte. Nel 1447, alcuni ortolani, agricoltori e contadini di Marassi, San Fruttuoso e Albaro e delle aree limitrofe al Santuario, dettero origine ad una Confraternita che aveva sede all’interno del Santuario di Nostra Signora del Monte e fu denominata dapprima "Compagnia N.S. del Monte", poi "Confraternita del Monte" e successivamente dell'Immacolata Concezione della Madonna del Monte, oltre alle opere religiose, la Confraternita aveva altri pietosi scopi come seppellire i morti che avevano vissuto in povertà a garantire aiuto agli orfani , alle vedove ed anche dotare figlie povere, lo spirito di sacrificio dei Confratelli non conosceva limiti: quando "un morto di campagna" rimaneva insepolto ne veniva subito avvisata la confraternita che mandava sul luogo alcuni fratelli per darne degna sepoltura.
Nel 2000 il nuovo Priore Giovanni Battista Garbuggino sviluppa la vocazione all’accoglienza della Confraternita organizzando spazi e servizi più confortevoli. Restaura il tetto dell’Oratorio e lo apre a eventi culturali, sagre e concerti che consolidano l’Oratorio quale importante punto d’incontro e di socializzazione dei sempre più numerosi frequentatori del Monte.
Negli ultimi anni l’Oratorio, che è l’appendice naturale del Santuario, si è proposto come punto di riferimento per gli abitanti del Monte e per chi, dopo la lunga e faticosa salita del Santuario, desidera fare una sosta ristoratrice all'interno dell'Oasi del pellegrino. Ogni anno in occasione del Santo Natale gli amici dell'Oratorio realizzano i presepi sia per l'Oratorio che per il Santuario, e vengono esposti al pubblico dal 24 dicembre, nel sito potrete vedere la pagina con alcune foto degli stessi nell'arco degli anni e varie fasi delle costruzioni.
Benvenuti nel sito dell'Arciconfraternita della SS. Concezione al Monte

Chi siamo

Una congregazione come la nostra, che ha più di 5 secoli di storia (1440 - 2013), non poteva non essere presente anche sul Web con un proprio spazio. Con questo nostro sito intendiamo tenerci al passo con i tempi per diffondere quanto più ampiamente possibile la nostra storia, le nostre tradizioni, e le nostre attività. Nelle varie pagine Web troverete le storie della Confraternita e del Santuario, le descrizioni dettagliate delle esibizioni e degli eventi, l'elenco delle manifestazioni in programmazione oltre ad immagini, video e tante altre notizie utili.
Il Monte comincia la sua storia intorno all’anno 1000, più precisamente nel 958 quando venne costruita una piccola cappella per commemorare un prodigio di misteriose luci apparse proprio sul Monte. Nel 1447, alcuni ortolani, agricoltori e contadini di Marassi, San Fruttuoso e Albaro e delle aree limitrofe al Santuario, dettero origine ad una Confraternita che aveva sede all’interno del Santuario di Nostra Signora del Monte e fu denominata dapprima "Compagnia N.S. del Monte", poi "Confraternita del Monte" e successivamente dell'Immacolata Concezione della Madonna del Monte, oltre alle opere religiose, la Confraternita aveva altri pietosi scopi come seppellire i morti che avevano vissuto in povertà a garantire aiuto agli orfani , alle vedove ed anche dotare figlie povere, lo spirito di sacrificio dei Confratelli non conosceva limiti: quando "un morto di campagna" rimaneva insepolto ne veniva subito avvisata la confraternita che mandava sul luogo alcuni fratelli per darne degna sepoltura.
Nel 2000 il nuovo Priore Giovanni Battista Garbuggino sviluppa la vocazione all’accoglienza della Confraternita organizzando spazi e servizi più confortevoli. Restaura il tetto dell’Oratorio e lo apre a eventi culturali, sagre e concerti che consolidano l’Oratorio quale importante punto d’incontro e di socializzazione dei sempre più numerosi frequentatori del Monte.
Negli ultimi anni l’Oratorio, che è l’appendice naturale del Santuario, si è proposto come punto di riferimento per gli abitanti del Monte e per chi, dopo la lunga e faticosa salita del Santuario, desidera fare una sosta ristoratrice all'interno dell'Oasi del pellegrino. Ogni anno in occasione del Santo Natale gli amici dell'Oratorio realizzano i presepi sia per l'Oratorio che per il Santuario, e vengono esposti al pubblico dal 24 dicembre, nel sito potrete vedere la pagina con alcune foto degli stessi nell'arco degli anni e varie fasi delle costruzioni.
Benvenuti. Nel sito dell'Arciconfraternita della SS. Concezione al Monte

Chi siamo

Una congregazione come la nostra, che ha più di 5 secoli di storia (1440 - 2013), non poteva non essere presente anche sul Web con un proprio spazio. Con questo nostro sito intendiamo tenerci al passo con i tempi per diffondere quanto più ampiamente possibile la nostra storia, le nostre tradizioni, e le nostre attività. Nelle varie pagine Web troverete le storie della Confraternita e del Santuario, le descrizioni dettagliate delle esibizioni e degli eventi, l'elenco delle manifestazioni in programmazione oltre ad immagini, video e tante altre notizie utili.
Il Monte comincia la sua storia intorno all’anno 1000, più precisamente nel 958 quando venne costruita una piccola cappella per commemorare un prodigio di misteriose luci apparse proprio sul Monte. Nel 1447, alcuni ortolani, agricoltori e contadini di Marassi, San Fruttuoso e Albaro e delle aree limitrofe al Santuario, dettero origine ad una Confraternita che aveva sede all’interno del Santuario di Nostra Signora del Monte e fu denominata dapprima "Compagnia N.S. del Monte", poi "Confraternita del Monte" e successivamente dell'Immacolata Concezione della Madonna del Monte, oltre alle opere religiose, la Confraternita aveva altri pietosi scopi come seppellire i morti che avevano vissuto in povertà a garantire aiuto agli orfani , alle vedove ed anche dotare figlie povere, lo spirito di sacrificio dei Confratelli non conosceva limiti: quando "un morto di campagna" rimaneva insepolto ne veniva subito avvisata la confraternita che mandava sul luogo alcuni fratelli per darne degna sepoltura. Nel 2000 il nuovo Priore Giovanni Battista Garbuggino sviluppa la vocazione all’accoglienza della Confraternita organizzando spazi e servizi più confortevoli. Restaura il tetto dell’Oratorio e lo apre a eventi culturali, sagre e concerti che consolidano l’Oratorio quale importante punto d’incontro e di socializzazione dei sempre più numerosi frequentatori del Monte. Negli ultimi anni l’Oratorio, che è l’appendice naturale del Santuario, si è proposto come punto di riferimento per gli abitanti del Monte e per chi, dopo la lunga e faticosa salita del Santuario, desidera fare una sosta ristoratrice all'interno dell'Oasi del pellegrino. Ogni anno in occasione del Santo Natale gli amici dell'Oratorio realizzano i presepi sia per l'Oratorio che per il Santuario, e vengono esposti al pubblico dal 24 dicembre, nel sito potrete vedere la pagina con alcune foto degli stessi nell'arco degli anni e varie fasi delle costruzioni.